“L’omino del freddo”, lirica di Michele Prenna, poeta in Varese

Host di destinazione non consentito, sblocca la connessione nel pannello di AlterVista (Risorse > Impostazioni PHP)

Neve, olio su tela di Claude Monet

L’omino del freddo ha la sciarpa di neve
s’appoggia ad un legno robusto di pino
sul capo i capelli son spaghi di ghiaccio
con sopra un berretto di soffici piume.

Da un velo di brina il volto cosparso
il resto del corpo pelliccia ricopre
di orso selvaggio o famelico lupo.

D’un sibilo forte s’annuncia di vento
giungendo improvviso di solito a notte.

Del sole nemico lui ama il chiarore
colore del latte di nuvole basse
e ghiotto di miele si cura la tosse.

Girando le case adesso ch’è inverno
il merlo in giardino ne fischia l’arrivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.