“Il bar del Gianni”: il prossimo libro con i racconti della Mara Depini da preordinare senza se e senza ma

Ci sono persone che non possiamo dimenticare, che non invecchiano, che continuano a vivere anche se non ci sono più, tali e quali a come le ricordiamo.
Ci sono luoghi che non sono mai cambiati, nel nostro cuore, nella nostra mente, nei nostri sentimenti.
E ci sono momenti della nostra vita che sono passati in un soffio, ma sono ancora vividi e reali, seppure in un’altra dimensione.
C’è un paese, il mio paese.
Vi sono nata, vi sono cresciuta, me ne sono andata quando mi sono sposata.
Oggi è irriconoscibile, ma nella mia mente è sempre uguale.
Il bar del Gianni, la merceria, i giardini pubblici, la farmacia.
Le persone sono inventate, ma è come se fossero quelle che ho conosciuto.
Le storie sono inventate, ma avrebbero potuto essere vere.
Gli anni Sessanta, ero bambina, ne ho nostalgia.
Racconto del mio paese, quello di una volta, che in me non è mai cambiato.
Vi strapperò un sorriso e forse anche un sospiro di rimpianto.

Carpaneto piacentino, il paese del bar del Gianni

Perché ho scritto questo libro?

Il paese in cui sono nata, Carpaneto, da cui manco da trent’anni, a cinquanta chilometri da dove abito ora. Il bar del Gianni, dove la nostalgia trasporta i miei pensieri.
Perché non scrivere qualcosa che appartiene al mio passato, ma che a volte è più vivo e presente che mai? Erano i mitici anni Sessanta, c’era voglia di fare, di creare un futuro, di lavorare. C’era cameratismo, forse ci si voleva più bene. Forse ammantiamo i ricordi di buoni sentimenti, travisando la realtà. Mi sono raccontata una storia.

Il bar del Gianni. Esiste veramente. A Carpaneto. Erano i mitici anni 60. Riviviamoli con Mara. Giovedì 11 ottobre, ore 17.30 è partita la campagna di crowdfinding. Potrete averlo sia in cartaceo che digitale.

Il libro di Mara può essere prenotato in pre-ordine (con uscita a luglio 2019) collegandosi al link https://bookabook.it/libri/bar-del-gianni/ al costo di € 10,00. Obiettivo minimo 250 pre-ordini entro i prossimi 99 giorni (diciamo entro il 20 gennaio prossimo, una ottima occasione per sè e per magari un bel regalo natalizio ad amici e parenti che possono conoscere le storie e le atmosfere di ‘quel’ paese della bassa contadina d’anni fa).

A dodici anni mi chiesi quanto fosse difficile scrivere un libro. Pensai che non lo avrei mai saputo fino a che io stessa non lo avessi fatto. Così nacque il mio primo “libro”. Da lì in poi non ho più smesso di scrivere. Felicemente sposata con Lorenzo da trent’anni, madre orgogliosa di Luca da 21, mi divido tra la scrittura, la lettura, i viaggi, l’arte e tanto altro. Premiata da Garinei nel 1996, da Sgarbi nel 1999, ho vinto altri premi, di cui sono orgogliosa. Nel tempo libero dal lavoro cerco di vivere appieno la vita, dalla quale poi traggo gli spunti per le mie storie.

“Castagne, streghe e… …dintorni”, concorso letterario a Cernobbio (Co), scadenza 31 agosto 2018

COMITATO I STRII DE RUENA
Via Segantini, 4
22012 Cernobbio (CO) P.IVA 03659410132
https://castagnestregheedintorni.it
https://www.facebook.com/castagnestregheedintorni
REGOLAMENTO CONCORSO LETTERARIO
Premessa
Il comitato promotore della manifestazione “castagne, streghe e… dintorni”, emanazione del comitato “ I Strii de Ruena” con il patrocinio della città di Cernobbio , in occasione del sedicesimo anniversario dalla sua prima edizione, al fine di celebrare questo magico evento che ha ottenuto negli anni un crescente gradimento da parte del pubblico, ha stabilito di introdurre nell’ambito dell’edizione 2018 una nuova iniziativa finalizzata a riconoscere e valorizzare autori meritevoli maggiorenni indicendo la prima edizione del il Premio Letterario a carattere regionale a tema denominato “castagne, streghe e… dintorni”.
Art.1
Tutte le opere edite o inedite devono essere scritte in lingua italiana o in dialetto comasco/milanese in sei copie, una delle quali contenente i dati anagrafici dell’autore (nome, cognome, codice fiscale, data e luogo di nascita e residenza) e devono trattare o di castagne o di streghe o di Rovenna.
Art. 2
Il concorso si articola nelle seguenti due sezioni:
sezione A: poesia edita o inedita max 30 righe
sezione B: racconto edito o inedito max 3 fogli A4 da 34 righe per pagina ( carattere 12 times newroman, interlinea 1,5)
i lavori eccedenti il limite di battute consentito o non riguardanti il tema richiesto non saranno considerati e verranno esclusi dal concorso.
Art. 3
La Giuria, il cui giudizio sarà insindacabile, dopo aver esaminato le opere in forma
anonima, designerà, per ogni genere le opere migliori.
Art. 4
Il presidente ed i membri della giuria saranno resi noti entro il 25 settembre 2018.
Art. 5
La premiazione avverrà in occasione della cena delle streghe che si terrà sabato 6 Ottobre 2018 a Cernobbio e sarà comunicata ai finalisti entro il 30 settembre 2018. Consultare il sito per gli aggiornamenti dei finalisti, data e luogo premiazione.
Art. 6
Le opere dovranno pervenire entro il 31 Agosto 2018 solo per posta ordinaria o
raccomandata senza avviso di ricevimento, oltre che dalla copia attestante avvenuto pagamento. Ai fini del rispetto del termine farà fede il timbro postale di partenza. Le opere andranno inviate all’indirizzo I Strii de Ruena c/o fratelli Mascetti Via Dellevecchie scuderie n° 69 22077 Olgiate Comasco ( Como ) accompagnate, anche da una lettera di richiesta di partecipazione al Concorso contenente i dati anagrafici del partecipante, il suo indirizzo ed i suoi recapiti telefonico e/o e-mail, nonché una sintetica (di poche righe) biografia dell’autore dell’opera. Tale lettera dovrà inoltre contenere, opportunamente sottoscritta, la presente dichiarazione: “Il/La sottoscritto/a dichiara di accettare integralmente il bando di concorso ed autorizza, ai sensi della normativa vigente, il trattamento dei propri dati personali per i soli fini connessi al Concorso Letterario. Dichiara inoltre, sotto la propria personale responsabilità, che le opere
presentate sono di sua esclusiva produzione. Il sottoscritto/a dichiara poi di conoscere e di accettare espressamente che la partecipazione al concorso comporta automaticamente da parte dell’autore la concessione all’ente promotore del concorso del diritto di riprodurre le immagini della premiazione e della manifestazione Castagne, streghe e… dintorni (ivi comprese le foto che lo raffigurano) e di eventualmente pubblicare le opere premiate o le foto scattate su cataloghi, opuscoli ed altre pubblicazioni, nonché sul sito www.castagnestregheedintorni.it o con altri mezzi
di comunicazione e promozione, ai fini di propagandare la manifestazione e il Concorso, o i luoghi delle immagini, senza fini di lucro”.
Art. 7
Il comitato organizzatore declina ogni responsabilità per eventuali disguidi che dovessero verificarsi nell’inoltro delle opere, fermo restando che varrà il timbro postale di partenza. Il materiale inviato non sarà restituito con riserva di pubblicazione e diffusione con ogni mezzo senza che nulla sia dovuto all’autore se non la corretta citazione dell’autore stesso.
Art. 8
I premi consisteranno in:
“castagna d’argento placcata oro “ più buono valore 250€ per il primo classificato di ciascuna sessione
“castagna d’argento placcata oro “ più buono valore 100€ per il secondo classificato di ciascuna sessione
Art. 9
Il comitato si riserva di decidere in maniera autonoma ed insindacabile su quanto non
previsto dal presente regolamento ed in particolare di differire, nel caso si rendesse necessario, la data di premiazione e/o di comunicazione dei vincitori.
Art. 10
I dati personali saranno utilizzati ai fini del concorso nel rispetto della legge 675/96 e del
D.lgs. 196 del 30 giugno 2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali”.
Art. 11
La quota di partecipazione è fissata in€ 10 per spese di segreteria da versarsi entro il 30 Agosto 2018 a:
I strii de Ruena IBAN
IT05A0521610900000000011304
Causale “ premio letterario 2018”
Art. 12
Il comitato si riserva di decidere in maniera autonoma ed insindacabile su quanto non
previsto dal presente regolamento.
Per maggiori informazioni e-mail: [email protected]
sito internet: www.castagnestregheedintorni.it
 
Con il patrocinio della
Città di Cernobbio

Premio letterario GLI IN-EDITI a Sarzana (SP), scadenza 30 giugno

Scadenza iscrizione: 30 giugno 2018.
Quota d’iscrizione: 15 €.
Sezioni: Racconto inedito, Romanzo inedito.

Organizzato da: Casa Editrice GD Edizioni Srl
  Via Variante Cisa ang. Via Ronzano – 19038 Sarzana (SP)
  [email protected]
  +39.0187.626239

Con il patrocinio del Comune di Sarzana.
Evento di premiazione: ottobre 2018.

Regolamento Bando
art. 1
Le opere iscrite al concorso dovranno essere inedite ovvero mai pubblicate sia in forma cartacea che digitale (e-book o web) pena l’esclusione.

art. 2
Il concorso si articola in 2 sezioni: “romanzo” e “racconto”. Entrambe le modalità narrative dovranno avere le segueni specifiche tecniche:
Formato pagina: A5 – Font: Garamond – Corpo: 12 puni – Margini pagine: sup. 2 cm, laterale 2,5 cm, inferiore 3 cm. – Numerazione centrale a 1,5 cm dal margine di fondo pag.
Narraiva – romanzo: l’opera non deve superare le 450.000 battute corrispondeni a 150 pagine di 40 righe e 75 battute ciascuna. Deve essere accompagnata da una sinossi di massimo 3000 battute e da una biograia dell’autore di massimo 3000 batute.
Narraiva – racconto: l’opera non deve superare le 45.000 battute corrispondenti a 15 pagine di 40 righe e 75 battute ciascuna. Deve essere accompagnata da una sinossi di massimo 1500 battute e da una biografia dell’autore di massimo 3000 battute.

art. 3
Le opere devono essere inviate in formato pdf al seguente indirizzo [email protected] insieme alla scheda di iscrizione ed alla copia della contabile della quota di partecipazione di € 15.00 che andrà bonificata sul c/c bancario intestato a GD Edizioni srl acceso presso Credit Agricole Carispezia Iban IT88k0603049840000047130506
L’organizzazione provvederà ad inviare una mail che attesti l’avvenuta ricezione. Le opere dovranno essere inviate entro il 30.06.2018.

art. 4
La premiazione si terrà ad otobre 2018 presso il Teatro degli Impavidi di Sarzana. Le opere pervenute saranno valutate da una giuria tecnica composta da giornalisti, scrittori e specialisti del settore che selezionerà 20 lavori, 10 per la sezione narrativa – romanzo e 10 per la sezione narrativa – racconto.

art. 5 PREMI
Sezione narrativa – romanzo
primo classificato: pubblicazione di n. 100 libri
secondo classificato: pubblicazione di n. 50 libri
terzo classificato: pubblicazione di n. 20 libri
La pubblicazione è comprensiva di:
– stampa del libro
– bollino SIAE (tutela diritto d’autore e proprieta’ intellettuale)
– codice Isbn (internaional standard book number identifica a livello internazionale in modo univoco e duraturo un titolo o una edizione)
– biblioteca nazionale (cosituzione archivio nazionale della produzione editoriale)
– prestampa/grafica (controllo sommario impaginazione e creazione coperina (1h circa)
Sezione narraiva – racconto
pubblicazione racconto dal primo al decimo classificato in una raccolta
primo classificato: pubblicazione di n. 100 libri
secondo classificato: pubblicazione di n. 50 libri
terzo classificato: pubblicazione di n. 20 libri
dal quarto al decimo classificato n. 1 copia e sconto del 30% su pubblicazione e stampa libro
La pubblicazione è comprensiva di:
– stampa del libro
– bollino Siae (tutela diritto d’autore e proprietà intelletuale)
– codice Isbn (internaional standard book number idenifica a livello internazionale in modo univoco e duraturo un titolo o una edizione)
– biblioteca nazionale (cosituzione archivio nazionale della produzione editoriale)
– prestampa/grafica (controllo sommario impaginazione e creazione coperina (1h circa)

Per il primo classificato ci sarà la possibilità, nei mesi successivi alla premiazione (ottobre 2018), di presentare il proprio libro in contesti differenti: librerie, ristoranti, manifestazioni di promozione culturale del libro nel nostro territorio, in modo da creare un seguito della vita dello stesso.

Sconto del 10% su pubblicazione per tutti i partecipanti.

Premio letterario “Città di Forlì”, scadenza 28 maggio 2018

Il Centro Culturale L’Ortica di Forlì – Sezione orticadonna bandisce la quindicesima edizione del Premio Letterario Nazionale “Città di Forlì”

Il concorso si articola in quattro sezioni:

  1. Premio Sandra Mazzini per la poesia inedita in lingua italiana. Ogni concorrente deve inviare 3 poesie inedite, mai premiate in altri concorsi, della lunghezza massima di 30 versi ciascuna, in 7 copie dattiloscritte, anonime, debitamente titolate e spillate in gruppi da 3. Va unita alle opere una busta chiusa contenente i seguenti dati: nome, cognome, indirizzo, numero di telefono dell’autore ed eventuale e-mail, e titoli delle poesie inviate, autorizzazione al trattamento dei dati personali e attestazione che si tratta di opera inedita di propria creatività;
  2. Premio Luciano Foglietta per la traduzione, riservata quest’anno alle seguenti lingue: bulgaro, francese, inglese, portoghese, russo, slovacco, spagnolo, tedesco. Ogni concorrente dovrà inviare la versione italiana inedita di tre poesie (lunghezza minima 10 versi – lunghezza massima 50 versi) dello stesso poeta straniero contemporaneo (sec. XX-XXI), scelto dal traduttore, unitamente ai testi editi o inediti in lingua originale, in 9 copie dattiloscritte, anonime, debitamente titolate e spillate in gruppi da 3, indicando il nome e la lingua dell’autore tradotto. Va unita alle opere una busta chiusa contenente i seguenti dati: nome, cognome, indirizzo, numero di telefono ed eventuale e-mail del traduttore, nome dell’autore straniero scelto e titoli delle poesie tradotte, autorizzazione al trattamento dei dati personali e attestazione che si tratta di traduzione inedita di propria creatività;
  3. Premio Irene Ugolini Zoli per la prefazione a un volume di poesie. Inviare tre copie del volume edito non anteriormente al 2012, indicando nomee cognome del prefatore, indirizzo, numero di telefono, eventuale e-mail e autorizzazione al trattamento dei dati personali. È accettato l’invio sia da parte di case editrici che dagli stessi prefatori;
  4. Premio IN Magazine per la prosa inedita. Inviare un racconto inedito, mai premiato in altri concorsi, della lunghezza massima di 5 cartelle editoriali (30 righe per 60 battute, a cartella) in 5 copie dattiloscritte, anonime, e una copia in file, senza indicazione dei dati dell’autore, all’indirizzo e-mail: [email protected]. Va unita all’opera una busta chiusa contenente i seguenti dati: nome, cognome, indirizzo, numero di telefono, e-mail dell’autore e titolo del racconto; autorizzazione al trattamento dei dati personali e attestazione che si tratta di opera inedita di propria creatività. Gli stessi dati vanno inseriti in un file a parte che accompagna la spedizione a mezzo e-mail.

I concorrenti di età inferiore ai 14 anni, dovranno indicare la data di nascita all’esterno della busta contenente i dati anagrafici.

Non è richiesta alcuna tassa di partecipazione.
Le opere dovranno essere inviate, per posta ordinaria, entro e non oltre il 28 Maggio 2018 al Centro Culturale L’Ortica – Via Paradiso, 4 – 47121 Forlì (indicando la/le sezione/i a cui si partecipa). Telefono e fax: 0543/092569, e-mail: [email protected].

Non sono accettate le opere inviate a mezzo posta celere e a mezzo e-mail (escluso il racconto di cui alla sezione prosa inedita). Il materiale inviato non sarà restituito. I libri di poesia verranno donati a biblioteche e scuole locali.

Premi:

Al primo classificato:

  • della sezione a): pubblicazione della poesia vincitrice sul quotidiano Il Resto del Carlino
  • della sezione b): pubblicazione della poesia vincitrice, con testo a fronte, sul quotidiano Il Resto del Carlino
  • della sezione c): opera dell’artista Irene Ugolini Zoli (1910-1997);
  • della sezione d): servizio speciale sulla rivista In Magazine, con intervista all’autore e pubblicazione del racconto vincitore, al secondo classificato pubblicazione del racconto sulla rivista Avis notizie, e al terzo classificato pubblicazione del racconto sulla rivista letteraria L’Ortica.

Ai secondi e terzi classificati dell sezioni a), b) e c): oggetti in ceramica realizzati artigianalmente e offerti da Ceramiche Artidea di Meris Giardini, opere d’arte offerte da alcuni artisti e dall’Avis Provinciale di Forlì-Cesena, e opere letterarie; riceveranno premi anche i finalisti e segnalati di ogni sezione. A vincitori, finalisti e segnalati, che saranno informati telefonicamente o a mezzo e-mail, sarà inoltre consegnato un artistico diploma realizzato da Over Cover Scriba.

Saranno conferiti anche i seguenti premi:
Premio La Cócla, offerto dal Centro di Educazione Ambientale di Forlì
e Premio Renzo Camporesi riservato agli under 14.

La premiazione avrà luogo alla fine di Settembre, a Forlì, all’interno della Cittadella del Buon Vivere (Data e luogo saranno tempestivamente comunicati). E’ d’obbligo la presenza dei vincitori, pena la decadenza del premio, salvo comprovati e documentati motivi di impedimento, nel qual caso è consentita la delega.

I risultati saranno comunicati a mezzo stampa, in internet e su www.facebook.com/centroculturalelortica.

“La voce dei poeti”, concorso di poesia a tema “Insieme per salvare la Terra”, scadenza 15 febbraio

COSTRUIAMO LA “CATENA PER LA DIFESA DELL’AMBIENTE” CON IL PREMIO LA VOCE DEI POETI III EDIZIONE A CASERTA

Il mondo è un bel posto e per esso vale la pena di lottare.” Albert Einstein
R E G O L A M E N T O
1. Al Premio Internazionale di Poesia e VideoPoesia “La voce dei Poeti” possono partecipare tutti gli autori italiani e stranieri dai 18 anni in su.
2. Il Premio prevede tre sezioni a tema: “Tutti insieme per l’ambiente, la pace e la giustizia”, in lingua o in vernacolo e una Sezione a Tema Libero.
3. POESIA Inviare 2 poesie, massimo 30 righi, in word Times New Roman 12.
4. VIDEOPOESIA
Per partecipare alla videopoesia occorre un video che racconti la pace e la tutela dell’ambiente come norma di vita di tutti i popoli, inviare anche il testo della poesia del video in word. Il video deve essere della durata max di 5 minuti, potrà essere realizzato in formato: .avi / mpeg (1-2-4) / .mov / flv /wmv su supporto mini dv / dvd / cd-r. Scrivere che l’opera è frutto del proprio ingegno, per i diritti d’autore.
5. FOTO-POESIA (massimo 2 poesie) da inserire sovrapposta o a lato ad una immagine a colori o in bianco e nero. Aggiungere in word anche il testo della poesia.
6. POESIA A TEMA LIBERO: Inviare 2 poesie, massimo 40 righi, in word Times New Roman 12
Le opere sono considerate valide anche se pubblicate su Social Network, Siti Internet, Blog personali o pubblici, ecc. purché non vìolino i diritti d’autore.
7. Non sono ammessi contenuti: razzisti, diffamatori, offensivi della dignità altrui, con riferimenti politici, oppure erotici.
8. La partecipazione al Premio è di Euro 10,00 per un video, per due poesie e due fotopoesia,
9. L’autore deve inviare entro il 15 FEBBRAIO 2018 (farà fede la data di spedizione) le poesie, il video, le fotopoesia, contenente NOME E COGNOME, INDIRIZZO, EMAIL, TELEFONO/CELLULARE, LA POESIA TRASCRITTA IN WORD, con la dichiarazione che l’opera è frutto del proprio ingegno, aggiungere l’autorizzazione dell’autore all’Associazione culturale Verbumlandiart al trattamento dei dati personali, al fine di permettere il corretto svolgimento delle diverse fasi di selezione del Premio. Il materiale dovrà essere inviato via email all’indirizzo:[email protected] dovrà essere indicato PREMIO INTERNAZIONALE “La Voce dei Poeti” III Edizione
*La quota di iscrizione come contributo volontario di segreteria può essere versata:
su c/c postale n° 001012364095 intestato a “VerbumlandiArt”
op. Bonifico sul Conto Corrente Banco Posta IBAN: IT09N0760116000001012364095
Causale: contributo volontario spese di segreteria “LA VOCE DEI POETI” III Edizione 2018
10. Il/I vincitore/i sarà/saranno premiato/i a Caserta il 15 Marzo 2018
• Data e luogo da definire, l’organizzazione si riserva la facoltà di variare la data ed il luogo della manifestazione qualora ciò si rendesse necessario.
• I premi saranno dati al momento della premiazione, per i non presenti sarà inviato l’attestato in pdf. Per invii postali, inviare Euro 5,00 per Attestato e medaglia, Euro 10,00 per Targa e attestato
• I nomi dei componenti della giuria, il cui giudizio è inappellabile, saranno resi noti dopo la scadenza dell’invio delle opere. Il giudizio della Giuria è insindacabile e inappellabile: alla Giuria è riservata la facoltà di escludere dal concorso le opere non conformi al presente regolamento o in evidente contrasto con lo spirito dello stesso.
11. L’invito ufficiale alla cerimonia di premiazione non dà diritto al rimborso delle spese di viaggio e soggiorno per nessuno, compreso i soci.
• La presenza di premiati e segnalati alla premiazione è obbligatoria, salvo situazioni particolari che si dovessero presentare.
12. Come per l’edizione 2017, sarà realizzata un’antologia con le opere premiate, inoltre saranno selezionati 10 artisti (pittura, scultura, fotografia) per corredare la stessa di immagini, gli artisti devono inviare per la selezione un massimo di 3 foto a [email protected], gli stessi si impegnano all’acquisto di almeno 2 copie.
• Con la partecipazione al concorso gli interessati autorizzano l’organizzazione all’utilizzo e al trattamento dei loro dati personali ai fini dello svolgimento del concorso stesso e alla realizzazione di un’antologia o catalogo.
13. Per ogni altra ulteriore ed eventuale informazione inviare una e-mail a [email protected] oppure telefonare al numero 338 6341006

Reggia di Caserta, particolare. Olio su tela di autore non identificato

Concorso per poesia, narrativa e fotografia a Cortemaggiore (PC), scadenza 19 febbraio

Una suggestiva panoramica della piazza di Cortemaggiore ripresa dalla pagina fb del Circolo Hostaria delle Immagini

CONCORSO NAZIONALE DI POESIA E FOTOGRAFIA
4^ EDIZIONE
Il Circolo Culturale e ricreativo “HOSTARIA DELLE IMMAGINI” di Cortemaggiore indice la quarta edizione del concorso di poesia e fotografia.
Il premio si articola nelle seguenti sezioni:
a) Poesia a tema libero inedita in lingua italiana(in 3 copie)
b) Libro di poesie pubblicato da casa editrice o in proprio, in 3 copie
c) Libro di narrativa pubblicato da casa editrice o in proprio, in 3 copie
d) Fotografie a tema libero (max 2 foto formato max. 30×40). Le foto dovranno riportare un titolo.
Le opere dovranno essere corredate dalle generalità dell’autore, indirizzo, telefono e/o email su foglio a parte.
Tutto il materiale,del quale gli autori si assumono ogni responsabilità,non verrà restituito e dovrà essere inviato unitamente al contributo spese organizzative di 10 euro per ogni sezione entro il 19/02/2017 alla Coordinatrice Carla Maffini via M.L.King 6, cap 29016 Cortemaggiore (Pc).
Saranno inormati dell’esito del concorso solo i vincitori.

L’operato della GIURIA è insindacabile ed inappellabile.
Premi per tutti i vincitori delle sezioni (coppe, targhe, oggettistica, libri e diplomi). La giuria potrà attribuire premi ex-aequo.
I premiati saranno avvisati tramite e-mail o telefonicamente e sono invitati a presenziare alla cerimonia di premiazione per il ritiro del premio. E’ ammessa la delega al ritiro. Chi abita lontano se non può presenziare, potrà richiedere la spedizione del premio secondo le modalità da concordare con la coordinatrice.
La premiazione avrà luogo domenica 11 marzo alle ore 10,30 presso il Circolo Culturale Hostaria delle Immagini, Piazza Patrioti n.4 Cortemaggiore (PC)
Per informazioni rivolgersi alla coordinatrice CARLA MAFFINI
telefono 3334480752 e-mail [email protected]

Concorso letterario “Il treno” a Bagni di Lucca, scadenza 30 aprile

In occasione della premiazione verrà esposto un plastico ferroviario in scala H0 funzionante in digitale a cura dei fermodellisti affiliati al Museo Nazionale dei Trasporti

L’Associazione Culturale   “ Il Muro Magico “  con il Patrocinio del Museo Nazionale dei Trasporti di La Spezia, del Comune di Bagni di Lucca e della FIMF, Federazione Italiana Modellismo Ferroviario , indice  un  Premio a tema    
  “ il   Treno “
giunto alla IX° edizione,diviso in due sezioni:

1) alla prima sezione sono ammessi racconti  brevi, poesie, e canzoni.

2) alla seconda sezione sono ammesse brevi riprese video ottenute da una telecamera che circolerà nel vostro plastico in qualsiasi scala: N, H0 e superiori.

Regolamento

Art.- 1 a) Tutte le opere scritte in lingua diversa dall’italiano dovranno essere accompagnate da una traduzione in lingua italiana.

Art- 1 b) Le riprese video ed i testi musicati, della durata massima entrambi di tre minuti, dovranno essere inviati in un cd o su una chiavetta USB opportunamente imballati. Le riprese video dal binario dovranno essere registrate senza interruzioni, cioè senza montaggio o regia.

Art.- 2 Ogni scrittore potrà partecipare con non più di due opere non superiori a trenta righe per le poesie e non superiori a tre fogli per i racconti. Tutti i dattiloscritti dovranno pervenire  per posta in sette  copie corredate da brevissimo curriculum e indirizzo, mail e numero telefonico. Gli Autori che proporranno dei video  potranno partecipare con massimo di  due riprese.  Tutte le opere dovranno  essere accompagnate da copia  attestante l’avvenuto pagamento della quota di partecipazione.

Art.- 3  La Giuria, il cui giudizio sarà insindacabile, dopo aver esaminato le opere in forma anonima, designerà, per ogni genere e sezione,   le opere migliori.

Art.- 4 Il presidente ed i membri della giuria saranno resi noti entro il 15 giugno 2017.

Art.- 5  la data ed il luogo della premiazione saranno comunicati entro il 15 giugno 2017.

Art.- 6 Le opere dovranno pervenire  entro il 30 aprile 2017.

Art.- 7 L’Associazione declina ogni responsabilità per eventuali disguidi che dovessero verificarsi nell’inoltro delle opere; il materiale inviato non sarà restituito con riserva di pubblicazione e diffusione con ogni mezzo senza che nulla sia dovuto all’autore se non la corretta citazione dell’autore stesso.

Art.- 8 I premi consisteranno in pergamene ricordo ed un oggetto in argento.

Art-. 9 I dati personali saranno utilizzati ai fini del concorso nel rispetto della legge 675/96 e del D.lgs. 196 del 30 giugno 2003   “Codice in materia di protezione dei dati personali “.

Art.10-  La quota di partecipazione è fissata in 10 euro per spese  di segreteria. Coordinate bancarie IBAN ASSOCIAZIONE IL MURO MAGICO BANCA POPOLARE
IT69I0503413707000000002230

Per maggiori informazioni
Associazione Culturale Il Muro Magico
Segreteria: Via Tempagnano 854 – 55100 Lucca
Cell.-347/7120653 – 0583 952236
e-mail: [email protected]

Premio letterario “Il Contesto”, a Racalmuto, scadenza 31 marzo

Perché un Concorso Letterario dovrebbe chiamarsi “Il Contesto”? Tante le risposte, cerchiamo di elencarne alcune. È un concorso che nasce a Racalmuto, un particolare paese di questa nostra Italia. Una realtà geograficamente piccola ma con un contesto socio-economico e politico che riflette comunque la confusione e le contraddizioni di tutta la realtà nazionale. Comprese le trame di potere e la corruzione.

Questo sperduto paese dell’agrigentino, è stato preso ad esempio come zenit della politica, nella sua accezione, purtroppo e spesso, negativa. Commissariato, quando veniva commissariato il governo nazionale, da Mario Monti. Ed amministrato da rappresentanti eletti dal popolo, quando si è dato la possibilità che libere elezioni potessero essere svolte. Ma quelle elezioni, hanno rappresentato una affermazione della democrazia, o sono state falsate, invalidate dalla realtà? “La seconda che hai detto!” avrebbe risposto il caricaturista Guzzanti, profeta di “Quelo”. Se è vero che poi unico gesto eclatante, sinonimo di cambiamento, è stata la rielezione dello stesso Presidente della Repubblica. Così come le elezioni locali hanno rappresentato un cambiamento formale, rimanendo immutabile il potere delle famiglie che comunque la cosa pubblica hanno gestito e continuano a gestire.

Il Contesto è l’opera di Leonardo Sciascia, dove la confusione tra sinistra e destra, tra governo ed opposizione, è totale. Si descrive il potere. Un potere che organicamente usa qualsiasi opposizione, e spesso la crea in modo fittizio e strumentale, per restare arroccato alle proprie rendite di posizioni (Brigate Rosse docet).

Ed allora si rende evidente il bisogno di parlare di democrazia. Oggi, più che negli anni 70, la interconnessione globale tra i destini degli uomini, la volontà dei loro governi e gli indirizzi sovranazionali che li guidano è ben più evidente, ma soprattutto è più evidente la sofferenza dei popoli che ne deriva, unico vero prodotto tangibile della globalizzazione. Mentre la più importante delle similitudini rimane la necessità di ricercare sempre, anche con appiglio dissacratorio, la verità.

Allora cerchiamo di comprendere, con inguaribile ottimismo, le dinamiche di questo “contesto” e di svelare i segreti meccanismi di funzionamento dei singoli ingranaggi, magari accarezzando l’ingenua illusione che alla fine la libera opinione possa in qualche modo esercitare qualche buona azione di miglioramento.

Perché allora semplicemente non affidare al ruolo della poesia e della scrittura se non l’ebbrezza, almeno l’illusione della libertà?

Gramsci ricorreva spesso ad una espressione, passata alla storia come sua, per spingere i giovani e la gente comune all’impegno attivo in politica, essere pessimisti nell’intelligenza, ottimisti nella volontà.

Ecco il senso di questo Concorso letterario, che voluto ed organizzato da cittadini comuni, ognuno impegnato nel proprio ambito culturale e sociale, pur consapevoli del Contesto in cui ci si trova ad operare, continuano a credere che lo scrivere è pur sempre un atto di speranza!

Regolamento

Scheda di partecipazione

 

“Alla scoperta della Resistenza”, concorso letterario a Varzi, scadenza 25 aprile 2017

TERZA EDIZIONE DEL CONCORSO – 2017
“Alla scoperta della Resistenza”
avente per tema
«DIVENTA AGENTE DI MEMORIA»
La sezione ANPI di Varzi, con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale, al fine di conoscere i luoghi, i segni, le testimonianze della Resistenza, presenti nel Territorio, per non dimenticare, per conoscere, comprendere la svolta importante nella storia del ’900, a difesa della Libertà, dei principi democratici, alla base dell’Unità Nazionale, della Costituzione Repubblicana e dell’Unione Europea,
BANDISCE
per l’anno 2017 la terza edizione del Concorso, con assegnazione di due borse di studio, premi e attestati, rivolto agli studenti delle ultime classi della Scuola Media (sezione A) e degli Istituti Superiori (sezione B), che vorranno impegnarsi ad essere protagonisti attivi del loro percorso educativo alla cittadinanza.
È prevista anche la sezione C per adulti, che vogliano dare un contributo a mantenere “viva” la memoria collettiva del passato “resistenziale”.
Regolamento
La partecipazione libera, individuale o collettiva (gruppo-classe), richiederà la produzione di un elaborato, nella forma preferita (saggio, racconto, intervista, poesia, album di fotografie con didascalie, in formato DVD, fumetti, espressioni pittoriche), sulle indagini compiute alla scoperta della Resistenza. Il Concorso 2016 è stato molto interessante per il ritrovamento di numerosi segni ormai dimenticati, come il rifugio di Primula Rossa, per
anni ignorato come punto di partenza per la Liberazione di Varzi 18 settembre 1944 ed ora meta di escursioni organizzate, alla scoperta dell’ambiente naturale e delle tracce storiche.
Una giuria di alto profilo, il cui verdetto è inappellabile, esaminerà gli elaborati anonimi, redigerà la graduatoria di merito per l’assegnazione dei premi e, solo a selezione avvenuta, aprirà le buste con i dati anagrafici degli autori. I risultati saranno comunicati agli interessati 15 giorni prima della premiazione.
Tempi del concorso
• Uscita del bando: 18 settembre 2016
• Termine della presentazione degli elaborati: 25 aprile 2017
• Premiazione: 2 giugno 2017 nell’ambito della celebrazione
della Repubblica Italiana e della Costituzione.
Modalità per la presentazione degli elaborati
Gli elaborati in cartaceo o in DVD non devono arrecare firme o contrassegni della scuola d’appartenenza, ma essere accompagnati da busta chiusa, contenente i dati anagrafici dell’Autore(nome, cognome, scuola d’appartenenza, indirizzo, città, titolo dell’elaborato con indicazione della sezione A o B a cui è destinato e dichiarazione che è frutto della propria creatività e non lede i diritti di terzi). Stessa procedura per la sezione C adulti.
Saranno inviati ai seguenti indirizzi: e-mail: [email protected]
Circolo ARCI “18 Settembre” – via Lombardia, 6 – 27057 Varzi (Pv)

Concorso letterario “Pontegobbo-Città di Bobbio” per romanzi e racconti brevi inediti. Scadenza aprile 2017

Concorso Letterario “PONTEGOBBO-CITTA’ DI BOBBIO”

X EDIZIONE ANNO 2017

Sezioni

A) Narrativa inedita. Tema libero

B) Racconti brevi inediti. Tema “Raccontar di viaggi”

C) Premio Piacentino dell’Anno 2017

Sezione A
Un romanzo o raccolta di racconti, minimo 80 cartelle (per cartella si intende una pagina di circa 30 righe e 60/65 caratteri per riga). Il materiale inviato deve rispettare tassativamente queste indicazioni, pena l’esclusione.

Sezione B
Un racconto della lunghezza massima di 5 cartelle.

Sezione C
Il premio sarà assegnato a chi, nel territorio piacentino, si sarà distinto per particolari meriti letterari, artistici, scientifici, sportivi.

REGOLE GENERALI:
Le opere, tassativamente inedite pena l’esclusione, devono essere inviate in un unico plico in numero di 3 copie siglate sulla prima pagina con uno pseudonimo.
Le opere non devono riportare riferimenti diretti o indiretti dell’autore, pena l’esclusione.
Le copie vanno accompagnate da una busta chiusa contenente i dati anagrafici dell’autore (vedi scheda allegata), che riporti esternamente l’indicazione dello pseudonimo.
Si richiede inoltre una copia dell’opera su supporto magnetico (CD). La quota di partecipazione per la Sezione A è di € 20,00 (venti), per la sezione B è di € 10,00 (dieci).
I partecipanti a più sezioni devono inviare plichi separati e relative quote.
Il versamento deve essere effettuato sul c/c postale 64820293 intestato a Edizioni Pontegobbo, loc. Moglia, 4 – 29022 Bobbio (PC)
Le copie inviate non saranno restituite.

SCADENZA E CERIMONIA DI PREMIAZIONE
La scadenza del concorso è il 15 aprile 2017, farà fede il timbro postale.
Inviare gli scritti a: Edizioni Pontegobbo Loc. Moglia, 4 – 29022 Bobbio (PC). Per ulteriori informazioni si possono contattare i numeri telefonici: 335 8375174 e 338 8536074.
La serata di premiazione si svolgerà in estate a Bobbio (PC) durante la Settimana della Letteratura, a fine luglio o inizio agosto. La Segreteria provvederà ad informare tutti i partecipanti sulla data esatta della premiazione entro il mese di giugno. I vincitori e i segnalati saranno informati almeno dieci giorni prima della data prevista per la cerimonia di assegnazione dei premi.
I vincitori dovranno essere presenti alla cerimonia di premiazione; l’assenza verrà intesa come rinuncia al premio assegnato.
Per chi fosse interessato ad un soggiorno con pernottamento, il Centro Culturale di Bobbio (tel 0523.962804 e-mail: [email protected]) e l’Ufficio Turismo (tel.: 0523.962815 fax: 0523.936666 e-mail [email protected]) sono a disposizione per segnalare alberghi, bed & breakfast, agriturismi e/o ristoranti di Bobbio e dintorni.

GIURIA
Composizione Giuria tecnica
Presidente: Gaetano Rizzuto, già direttore del quotidiano ‘Libertà’
Eliana Ferioli, già direttore delle riviste ‘Airone’ e ‘Gardenia’
Antonella Lenti, giornalista del quotidiano di Piacenza ‘Libertà’
Adele Mazzari, dirigente dell’Istituto Comprensivo di Bobbio
Giuseppe Magistrali, saggista, esperto di politiche di welfare e di turismo sociale
Flavio Nuvolone, docente emerito dell’Università di Friburgo Svizzera.

Il giudizio della Giuria tecnica è insindacabile e inappellabile.

Per la sezione A la Giuria tecnica selezionerà tra i romanzi/raccolte di racconti pervenuti tre opere ritenute idonee e rispondenti ai requisiti richiesti. La Giuria popolare, composta da persone selezionate sul territorio, decreterà i vincitori, tra le tre opere prescelte dalla Giuria tecnica, tramite votazione pubblica la sera stessa della premiazione.
Il giudizio della Giuria popolare è insindacabile e inappellabile.
Per la sezione B la Giuria tecnica selezionerà tra i racconti pervenuti i primi tre classificati.
Il Premio Piacentino dell’Anno 2017 sarà assegnato da una Commissione composta da: Titolare delle Edizioni Pontegobbo Daniela Gentili, Direttore Editoriale Bruna Boccaccia, Presidente della Giuria tecnica Gaetano Rizzuto, Sindaco Roberto Pasquali e Assessore alla Cultura Simona Innocente del Comune di Bobbio.Premi

Sezione A:
1° Premio: pubblicazione gratuita dell’opera prima classificata e targa di riconoscimento.
2° Premio: pergamena e soggiorno di un week-end a Bobbio.
3° Premio: pergamena e confezione di prodotti locali.

Sezione B:
1° Premio: pergamena, buono omaggio per iniziativa di turismo sociale e pubblicazione del racconto su siti di riferimento.
2° Premio: pergamena e buono sconto per un’iniziativa di turismo sociale.
3° Premio: pergamena e smartbox per un viaggio.

Sezione C:
Targa di riconoscimento.

Tutti i vincitori riceveranno in omaggio una confezione di libri delle Edizioni Pontegobbo.

Rassegna stampa 2016

Bobbio in Val Trebbia col suo ‘pontegobbo’ anche detto ‘ponte del diavolo’