Concorso letterario “Il treno” a Bagni di Lucca, scadenza 30 aprile

In occasione della premiazione verrà esposto un plastico ferroviario in scala H0 funzionante in digitale a cura dei fermodellisti affiliati al Museo Nazionale dei Trasporti

L’Associazione Culturale   “ Il Muro Magico “  con il Patrocinio del Museo Nazionale dei Trasporti di La Spezia, del Comune di Bagni di Lucca e della FIMF, Federazione Italiana Modellismo Ferroviario , indice  un  Premio a tema    
  “ il   Treno “
giunto alla IX° edizione,diviso in due sezioni:

1) alla prima sezione sono ammessi racconti  brevi, poesie, e canzoni.

2) alla seconda sezione sono ammesse brevi riprese video ottenute da una telecamera che circolerà nel vostro plastico in qualsiasi scala: N, H0 e superiori.

Regolamento

Art.- 1 a) Tutte le opere scritte in lingua diversa dall’italiano dovranno essere accompagnate da una traduzione in lingua italiana.

Art- 1 b) Le riprese video ed i testi musicati, della durata massima entrambi di tre minuti, dovranno essere inviati in un cd o su una chiavetta USB opportunamente imballati. Le riprese video dal binario dovranno essere registrate senza interruzioni, cioè senza montaggio o regia.

Art.- 2 Ogni scrittore potrà partecipare con non più di due opere non superiori a trenta righe per le poesie e non superiori a tre fogli per i racconti. Tutti i dattiloscritti dovranno pervenire  per posta in sette  copie corredate da brevissimo curriculum e indirizzo, mail e numero telefonico. Gli Autori che proporranno dei video  potranno partecipare con massimo di  due riprese.  Tutte le opere dovranno  essere accompagnate da copia  attestante l’avvenuto pagamento della quota di partecipazione.

Art.- 3  La Giuria, il cui giudizio sarà insindacabile, dopo aver esaminato le opere in forma anonima, designerà, per ogni genere e sezione,   le opere migliori.

Art.- 4 Il presidente ed i membri della giuria saranno resi noti entro il 15 giugno 2017.

Art.- 5  la data ed il luogo della premiazione saranno comunicati entro il 15 giugno 2017.

Art.- 6 Le opere dovranno pervenire  entro il 30 aprile 2017.

Art.- 7 L’Associazione declina ogni responsabilità per eventuali disguidi che dovessero verificarsi nell’inoltro delle opere; il materiale inviato non sarà restituito con riserva di pubblicazione e diffusione con ogni mezzo senza che nulla sia dovuto all’autore se non la corretta citazione dell’autore stesso.

Art.- 8 I premi consisteranno in pergamene ricordo ed un oggetto in argento.

Art-. 9 I dati personali saranno utilizzati ai fini del concorso nel rispetto della legge 675/96 e del D.lgs. 196 del 30 giugno 2003   “Codice in materia di protezione dei dati personali “.

Art.10-  La quota di partecipazione è fissata in 10 euro per spese  di segreteria. Coordinate bancarie IBAN ASSOCIAZIONE IL MURO MAGICO BANCA POPOLARE
IT69I0503413707000000002230

Per maggiori informazioni
Associazione Culturale Il Muro Magico
Segreteria: Via Tempagnano 854 – 55100 Lucca
Cell.-347/7120653 – 0583 952236
e-mail: [email protected]

Premio letterario “Il Contesto”, a Racalmuto, scadenza 31 marzo

Perché un Concorso Letterario dovrebbe chiamarsi “Il Contesto”? Tante le risposte, cerchiamo di elencarne alcune. È un concorso che nasce a Racalmuto, un particolare paese di questa nostra Italia. Una realtà geograficamente piccola ma con un contesto socio-economico e politico che riflette comunque la confusione e le contraddizioni di tutta la realtà nazionale. Comprese le trame di potere e la corruzione.

Questo sperduto paese dell’agrigentino, è stato preso ad esempio come zenit della politica, nella sua accezione, purtroppo e spesso, negativa. Commissariato, quando veniva commissariato il governo nazionale, da Mario Monti. Ed amministrato da rappresentanti eletti dal popolo, quando si è dato la possibilità che libere elezioni potessero essere svolte. Ma quelle elezioni, hanno rappresentato una affermazione della democrazia, o sono state falsate, invalidate dalla realtà? “La seconda che hai detto!” avrebbe risposto il caricaturista Guzzanti, profeta di “Quelo”. Se è vero che poi unico gesto eclatante, sinonimo di cambiamento, è stata la rielezione dello stesso Presidente della Repubblica. Così come le elezioni locali hanno rappresentato un cambiamento formale, rimanendo immutabile il potere delle famiglie che comunque la cosa pubblica hanno gestito e continuano a gestire.

Il Contesto è l’opera di Leonardo Sciascia, dove la confusione tra sinistra e destra, tra governo ed opposizione, è totale. Si descrive il potere. Un potere che organicamente usa qualsiasi opposizione, e spesso la crea in modo fittizio e strumentale, per restare arroccato alle proprie rendite di posizioni (Brigate Rosse docet).

Ed allora si rende evidente il bisogno di parlare di democrazia. Oggi, più che negli anni 70, la interconnessione globale tra i destini degli uomini, la volontà dei loro governi e gli indirizzi sovranazionali che li guidano è ben più evidente, ma soprattutto è più evidente la sofferenza dei popoli che ne deriva, unico vero prodotto tangibile della globalizzazione. Mentre la più importante delle similitudini rimane la necessità di ricercare sempre, anche con appiglio dissacratorio, la verità.

Allora cerchiamo di comprendere, con inguaribile ottimismo, le dinamiche di questo “contesto” e di svelare i segreti meccanismi di funzionamento dei singoli ingranaggi, magari accarezzando l’ingenua illusione che alla fine la libera opinione possa in qualche modo esercitare qualche buona azione di miglioramento.

Perché allora semplicemente non affidare al ruolo della poesia e della scrittura se non l’ebbrezza, almeno l’illusione della libertà?

Gramsci ricorreva spesso ad una espressione, passata alla storia come sua, per spingere i giovani e la gente comune all’impegno attivo in politica, essere pessimisti nell’intelligenza, ottimisti nella volontà.

Ecco il senso di questo Concorso letterario, che voluto ed organizzato da cittadini comuni, ognuno impegnato nel proprio ambito culturale e sociale, pur consapevoli del Contesto in cui ci si trova ad operare, continuano a credere che lo scrivere è pur sempre un atto di speranza!

Regolamento

Scheda di partecipazione

 

“Alla scoperta della Resistenza”, concorso letterario a Varzi, scadenza 25 aprile 2017

TERZA EDIZIONE DEL CONCORSO – 2017
“Alla scoperta della Resistenza”
avente per tema
«DIVENTA AGENTE DI MEMORIA»
La sezione ANPI di Varzi, con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale, al fine di conoscere i luoghi, i segni, le testimonianze della Resistenza, presenti nel Territorio, per non dimenticare, per conoscere, comprendere la svolta importante nella storia del ’900, a difesa della Libertà, dei principi democratici, alla base dell’Unità Nazionale, della Costituzione Repubblicana e dell’Unione Europea,
BANDISCE
per l’anno 2017 la terza edizione del Concorso, con assegnazione di due borse di studio, premi e attestati, rivolto agli studenti delle ultime classi della Scuola Media (sezione A) e degli Istituti Superiori (sezione B), che vorranno impegnarsi ad essere protagonisti attivi del loro percorso educativo alla cittadinanza.
È prevista anche la sezione C per adulti, che vogliano dare un contributo a mantenere “viva” la memoria collettiva del passato “resistenziale”.
Regolamento
La partecipazione libera, individuale o collettiva (gruppo-classe), richiederà la produzione di un elaborato, nella forma preferita (saggio, racconto, intervista, poesia, album di fotografie con didascalie, in formato DVD, fumetti, espressioni pittoriche), sulle indagini compiute alla scoperta della Resistenza. Il Concorso 2016 è stato molto interessante per il ritrovamento di numerosi segni ormai dimenticati, come il rifugio di Primula Rossa, per
anni ignorato come punto di partenza per la Liberazione di Varzi 18 settembre 1944 ed ora meta di escursioni organizzate, alla scoperta dell’ambiente naturale e delle tracce storiche.
Una giuria di alto profilo, il cui verdetto è inappellabile, esaminerà gli elaborati anonimi, redigerà la graduatoria di merito per l’assegnazione dei premi e, solo a selezione avvenuta, aprirà le buste con i dati anagrafici degli autori. I risultati saranno comunicati agli interessati 15 giorni prima della premiazione.
Tempi del concorso
• Uscita del bando: 18 settembre 2016
• Termine della presentazione degli elaborati: 25 aprile 2017
• Premiazione: 2 giugno 2017 nell’ambito della celebrazione
della Repubblica Italiana e della Costituzione.
Modalità per la presentazione degli elaborati
Gli elaborati in cartaceo o in DVD non devono arrecare firme o contrassegni della scuola d’appartenenza, ma essere accompagnati da busta chiusa, contenente i dati anagrafici dell’Autore(nome, cognome, scuola d’appartenenza, indirizzo, città, titolo dell’elaborato con indicazione della sezione A o B a cui è destinato e dichiarazione che è frutto della propria creatività e non lede i diritti di terzi). Stessa procedura per la sezione C adulti.
Saranno inviati ai seguenti indirizzi: e-mail: [email protected]
Circolo ARCI “18 Settembre” – via Lombardia, 6 – 27057 Varzi (Pv)

Concorso letterario “Pontegobbo-Città di Bobbio” per romanzi e racconti brevi inediti. Scadenza aprile 2017

Concorso Letterario “PONTEGOBBO-CITTA’ DI BOBBIO”

X EDIZIONE ANNO 2017

Sezioni

A) Narrativa inedita. Tema libero

B) Racconti brevi inediti. Tema “Raccontar di viaggi”

C) Premio Piacentino dell’Anno 2017

Sezione A
Un romanzo o raccolta di racconti, minimo 80 cartelle (per cartella si intende una pagina di circa 30 righe e 60/65 caratteri per riga). Il materiale inviato deve rispettare tassativamente queste indicazioni, pena l’esclusione.

Sezione B
Un racconto della lunghezza massima di 5 cartelle.

Sezione C
Il premio sarà assegnato a chi, nel territorio piacentino, si sarà distinto per particolari meriti letterari, artistici, scientifici, sportivi.

REGOLE GENERALI:
Le opere, tassativamente inedite pena l’esclusione, devono essere inviate in un unico plico in numero di 3 copie siglate sulla prima pagina con uno pseudonimo.
Le opere non devono riportare riferimenti diretti o indiretti dell’autore, pena l’esclusione.
Le copie vanno accompagnate da una busta chiusa contenente i dati anagrafici dell’autore (vedi scheda allegata), che riporti esternamente l’indicazione dello pseudonimo.
Si richiede inoltre una copia dell’opera su supporto magnetico (CD). La quota di partecipazione per la Sezione A è di € 20,00 (venti), per la sezione B è di € 10,00 (dieci).
I partecipanti a più sezioni devono inviare plichi separati e relative quote.
Il versamento deve essere effettuato sul c/c postale 64820293 intestato a Edizioni Pontegobbo, loc. Moglia, 4 – 29022 Bobbio (PC)
Le copie inviate non saranno restituite.

SCADENZA E CERIMONIA DI PREMIAZIONE
La scadenza del concorso è il 15 aprile 2017, farà fede il timbro postale.
Inviare gli scritti a: Edizioni Pontegobbo Loc. Moglia, 4 – 29022 Bobbio (PC). Per ulteriori informazioni si possono contattare i numeri telefonici: 335 8375174 e 338 8536074.
La serata di premiazione si svolgerà in estate a Bobbio (PC) durante la Settimana della Letteratura, a fine luglio o inizio agosto. La Segreteria provvederà ad informare tutti i partecipanti sulla data esatta della premiazione entro il mese di giugno. I vincitori e i segnalati saranno informati almeno dieci giorni prima della data prevista per la cerimonia di assegnazione dei premi.
I vincitori dovranno essere presenti alla cerimonia di premiazione; l’assenza verrà intesa come rinuncia al premio assegnato.
Per chi fosse interessato ad un soggiorno con pernottamento, il Centro Culturale di Bobbio (tel 0523.962804 e-mail: [email protected]) e l’Ufficio Turismo (tel.: 0523.962815 fax: 0523.936666 e-mail [email protected]) sono a disposizione per segnalare alberghi, bed & breakfast, agriturismi e/o ristoranti di Bobbio e dintorni.

GIURIA
Composizione Giuria tecnica
Presidente: Gaetano Rizzuto, già direttore del quotidiano ‘Libertà’
Eliana Ferioli, già direttore delle riviste ‘Airone’ e ‘Gardenia’
Antonella Lenti, giornalista del quotidiano di Piacenza ‘Libertà’
Adele Mazzari, dirigente dell’Istituto Comprensivo di Bobbio
Giuseppe Magistrali, saggista, esperto di politiche di welfare e di turismo sociale
Flavio Nuvolone, docente emerito dell’Università di Friburgo Svizzera.

Il giudizio della Giuria tecnica è insindacabile e inappellabile.

Per la sezione A la Giuria tecnica selezionerà tra i romanzi/raccolte di racconti pervenuti tre opere ritenute idonee e rispondenti ai requisiti richiesti. La Giuria popolare, composta da persone selezionate sul territorio, decreterà i vincitori, tra le tre opere prescelte dalla Giuria tecnica, tramite votazione pubblica la sera stessa della premiazione.
Il giudizio della Giuria popolare è insindacabile e inappellabile.
Per la sezione B la Giuria tecnica selezionerà tra i racconti pervenuti i primi tre classificati.
Il Premio Piacentino dell’Anno 2017 sarà assegnato da una Commissione composta da: Titolare delle Edizioni Pontegobbo Daniela Gentili, Direttore Editoriale Bruna Boccaccia, Presidente della Giuria tecnica Gaetano Rizzuto, Sindaco Roberto Pasquali e Assessore alla Cultura Simona Innocente del Comune di Bobbio.Premi

Sezione A:
1° Premio: pubblicazione gratuita dell’opera prima classificata e targa di riconoscimento.
2° Premio: pergamena e soggiorno di un week-end a Bobbio.
3° Premio: pergamena e confezione di prodotti locali.

Sezione B:
1° Premio: pergamena, buono omaggio per iniziativa di turismo sociale e pubblicazione del racconto su siti di riferimento.
2° Premio: pergamena e buono sconto per un’iniziativa di turismo sociale.
3° Premio: pergamena e smartbox per un viaggio.

Sezione C:
Targa di riconoscimento.

Tutti i vincitori riceveranno in omaggio una confezione di libri delle Edizioni Pontegobbo.

Rassegna stampa 2016

Bobbio in Val Trebbia col suo ‘pontegobbo’ anche detto ‘ponte del diavolo’

“Premio Valtidoncello”, concorso di poesia a Pecorara (Pc), scadenza 31 luglio

PRO LOCO di PECORARA
28° CONCORSO DI POESIA
Valtidoncello
Estate 2016
È aperto il bando per la partecipazione all’edizione 2016 del Concorso di Poesia Valtidoncello.
Il termine di presentazione delle opere scade il 31 Luglio 2016 e la premiazione delle opere avverrà domenica 11 settembre 2016 alle 15 al Campo Giochi di Pecorara (Pc).
Regolamento della 28esima edizione del concorso “Premio Valtidoncello”
Art. 1) Al concorso si partecipa con una o due composizioni poetiche. Nello spirito del premio, che vuole rappresentare innanzi tutto un momento di aggregazione e di condivisione, sono ammesse sia poesie inedite che poesie già presentate e/o premiate in altri concorsi e/o pubblicate su carta o sul web. In caso di opera già presentata ad altri concorsi e/o premiata e/o pubblicata in ogni forma è gradita, pur se non obbligatoria, la segnalazione da parte del concorrente.
Art. 2) Le composizioni dovranno essere in lingua italiana e dattiloscritte a macchina o per mezzo di computer. Non si accettano opere scritte a mano libera. Eventuali poesie in dialetto sono ammesse ma devono obbligatoriamente avere il testo in lingua italiana a fronte. La partecipazione è gratuita.
Art. 3) Sono istituite due sezioni: quella riservata agli adulti e quella riservata ai giovani “Andrea Di Muzio”, per autori fino a 16 anni (compiuti) d’età. Per la sezione “Andrea Di Muzio” sono ammesse solo opere inedite ed è possibile partecipare presentando un lavoro di gruppo realizzato nell’ambito di una classe scolastica.
Art. 4) Le opere vanno inviate entro il 31 luglio 2016 in forma cartacea alla segreteria del “Premio Valtidoncello” presso Comune di Pecorara, via Municipio 2, 29010, Pecorara (Pc) oppure via mail all’indirizzo [email protected] Per motivi organizzativi e per velocizzare i tempi di risposta è gradito l’invio del materiale via mail. In caso di invio per posta farà fede il timbro postale.

Art. 5) Tra i partecipanti alla sezione “Andrea Di Muzio” (ai quali è fatto obbligo di
indicare età e istituto scolastico in calce alla propria opera in caso di lavoro di gruppo scolastico) saranno selezionati e premiati a pari merito gli autori delle cinque opere considerate migliori. Tra i concorrenti della sezione adulti sarà invece scelta una rosa di dieci finalisti tra i quali la giuria indicherà con votazione il vincitore: gli altri nove finalisti saranno segnalati “ex aequo”.
Art. 6) La premiazione si svolgerà domenica 11 settembre 2016 alle 15 al campo giochi di Pecorara (nel salone parrocchiale in caso di maltempo). I finalisti saranno avvisati con adeguato anticipo.
Art. 7) Gli autori, con la partecipazione al concorso, acconsentono alla eventuale
pubblicazione della propria opera da parte del comitato del Premio e del Comune di Pecorara, in tempi e modalità decisi dagli organizzatori del concorso, senza nulla pretendere a titolo di diritto d’autore pur rimanendo i proprietari dell’opera. Per ogni informazione è possibile contattare il numero 0523-999110
.

“Note raccontate”, concorso per racconti al BeatlesDayCamogli 2016

Il concorso letterario “Note Raccontate” viene inserito all’interno della manifestazione Beatles Day 2016 perché si vuole sviluppare e sottolineare il fecondo e inevitabile rapporto che da sempre intercorre tra narrativa e musica. Questa trasversalità di linguaggi diventa la nota distintiva e peculiare del concorso.
Musica, ritmo, atmosfera, protesta, sentimento e fantasia… quante volte e in quanti modi la musica e il testo di una canzone entrano nella vita quotidiana e interiore!
In questa 2^ edizione il concorso prende come riferimento la canzone dei Beatles “Here come the sun” che è il tema identificativo della manifestazione di quest’anno – Beatles Day 2016 – 6^ edizione.

CONCORSO LETTERARIO “NOTE RACCONTATE”
2^ ED. – “HERE COMES THE SUN”

Bando

Il Comune di Camogli – Assessorato alla Cultura e la Rari Nantes Camogli, in collaborazione con ASCOT di Camogli indicono la Seconda Edizione del Premio Letterario “Note raccontate” all’interno della manifestazione “Beatles Day 2016 —6^ ed.”

Il Premio Letterario è regolamentato dal seguente bando di concorso.

1) Il Premio letterario è in un’unica sezione:
Racconto breve di genere libero avente per tema esclusivamente il testo della canzone che identifica la 6^ edizione della manifestazione “Beatles Day 2016”. Titolo della canzone: Here comes the sun
Il testo integrale della canzone è disponibile allegato al bando.

2) L’iscrizione al concorso è gratuita

3) Si potrà partecipare con racconti inediti o che comunque non siano stati selezionati o abbiano conseguito un 1°, 2°, 3° premio in precedenti concorsi letterari.

4) Si potrà partecipare inviando un unico testo narrativo munito di titolo che non dovrà superare le 4 cartelle editoriali (una cartella editoriale corrisponde a ca. 1800 battute spazi inclusi).

5) Il partecipante dovrà inviare, o recapitare a mano, un unico plico contenente una busta anonima con il testo che propone al concorso, in n° 2 copie cartacee + un file di testo con estensione RTF (su supporto CD o USB) e una busta separata con la scheda di partecipazione (allegata al bando) compilata con i propri dati personali entro e non oltre la scadenza del 31 maggio 2016 all’indirizzo: Comune di Camogli, Ufficio Protocollo, via XX Settembre,1 – 16032 Camogli.
Il plico sigillato dovrà avere la dicitura “Premio Letterario Note raccontate – 2^ ed. Here come the sun”
In caso di consegna a mezzo del servizio postale, la data di scadenza si riferisce a quella del timbro di spedizione.

6) Non saranno accettati testi manoscritti, testi in dialetto o in lingue diverse dall’italiano.

7) Non saranno accettate opere che presentino elementi razzisti, denigratori, pornografici, blasfemi o di incitamento alla violenza e a qualsiasi tipo di discriminazione.

8) La Commissione di giuria è composta da esponenti del panorama culturale e letterario.
Le proposte saranno esaminate valutandone le caratteristiche concettuali ed espressive, in riferimento agli obiettivi individuati dal presente bando.

9) Il giudizio della Giuria è definitivo e insindacabile.

10) Saranno premiati i primi tre racconti. I premi consisteranno in:

² Primo premio targa o coppa, motivazione della giuria + week-end per 2 persone a Camogli.
² Secondo premio targa o coppa, motivazione della giuria + cena per 2 persone in un Ristorante di Camogli.
² Terzo premio targa o coppa, motivazione della giuria + aperitivo per 2 persone in un Bar di Camogli .

La Giuria inoltre potrà attribuire Menzioni d’Onore e Segnalazioni a vario titolo quali ulteriori premi.

11) La cerimonia di premiazione si terrà a Camogli (in un luogo e data che verrà comunicato a tempo debito). A tutti i partecipanti verranno fornite con ampio preavviso tutte le indicazioni circa la premiazione.

11) I vincitori sono tenuti a presenziare alla cerimonia di premiazione per ritirare il premio. In caso di impossibilità, la targa/coppa e il diploma potranno essere spediti a casa dietro pagamento delle spese di spedizione.

12) Tutti i testi dei vincitori, dei selezionati e dei menzionati a vario titolo potranno essere pubblicati in data da stabilire.

13) La partecipazione al concorso implica l’accettazione di tutti gli articoli che compongono il bando. Il materiale inviato non sarà restituito. Per la pubblicazione delle opere in concorso gli autori non potranno chiedere alcun diritto.

Per informazionie chiarimenti rivolgersi al Comune di Camogli, Ufficio Cultura – tel. 0185729061- fax 0185773504 – e-mail: [email protected]

Testo canzone

Here comes the sun
Here comes the sun, and I say
It’s all right

Little darling
It’s been a long cold lonely winter
Little darling
It feels like years since it’s been here

Here comes the sun
Here comes the sun, and I say
It’s all right

Little darling
The smiles returning to their faces
Little darling
It seems like years since it’s been here

Here comes the sun
Here comes the sun, and I say
It’s all right

Sun, sun, sun, here it comes
Sun, sun, sun, here it comes
Sun, sun, sun, here it comes
Sun, sun, sun, here it comes
Sun, sun, sun, here it comes

Little darling
I feel that ice is slowly melting
Little darling
It seems like years since it’s been clear

Here comes the sun
Here comes the sun, and I say
It’s all right
Here comes the sun
Here comes the sun
It’s all right
It’s all right

Ecco il sole
Ecco il sole, e io dico
Va tutto bene

Piccolo tesoro
È stato un lungo freddo inverno solitario
Piccolo tesoro
Sembrano trascorsi anni da quando è stato qui

Ecco il sole
Ecco il sole, e io dico
Va tutto bene

Piccolo tesoro
Il sorriso torna sui loro volti,
Piccolo tesoro
Sembrano trascorsi anni da quando è stato qui

Ecco il sole
Ecco il sole, e io dico
Va tutto bene

Sole, sole sole, ecco che arriva
Sole, sole sole, ecco che arriva
Sole, sole sole, ecco che arriva
Sole, sole sole, ecco che arriva
Sole, sole sole, ecco che arriva

Piccolo tesoro
Sento che il ghiaccio si scioglie lentamente
Piccolo tesoro sembrano trascorsi anni
Da quando è stato sereno

Ecco il sole
Ecco il sole, e io dico
Va tutto bene
Ecco il sole
Ecco il sole
Va tutto bene
Va tutto bene

Allegato: 

Premio Alessandro Tassoni, concorso letterario a Modena, scadenza 30 giugno 2016

PREMIO ALESSANDRO TASSONI

poesia, narrativa, teatro, saggistica
Undicesima edizione, Modena, Anno 2016
(riservato solo a narrativa e saggistica)
a cura dell’Associazione Culturale Le Avanguardie e della rivista Bollettario,
in collaborazione con il Comune di Modena e la Biblioteca Estense Universitaria
Patrocinio della Regione Emilia-Romagna, della Provincia di Modena
e dell’Università di Modena e Reggio Emilia – Facoltà di Lettere e Filosofia –

REGOLAMENTO

Art. 1
Il Premio si articola in 4 Sezioni: Sezione A, Sezione B, Sezione C, Sezione D.
Art. 2
Sezione A: 2 Premi (di € 500 ognuno), per un libro di narrativa e/o saggistica (edito dal gennaio 2015 al marzo 2016) che, in omaggio ideale al Tassoni, risulti innovativo, impegnato civilmente per la costruzione di un mondo più giusto e democratico. Ogni autore può concorrere con un solo libro; le case editrici con massimo 4 proposte. Non sono ammesse le antologie.
Art. 3
Sezione B: 1 Premio honoris causa a autor*, o personalità che, per meriti particolari, si siano distinte nel mondo culturale. La scelta è autonoma, ma saranno apprezzate eventuali segnalazioni.
Art. 4
Sezione C: 1 Premio, di € 250, per una tesi di Laurea su Alessandro Tassoni.
Art. 5
Sezione D: 3 Premi in libri per i primi tre classificati del Concorso di poesia relativo alle ultime tre classi delle scuole Medie Superiori della Provincia di Modena.
Art. 6
La partecipazione al Premio è gratuita.
Art. 7
La Giuria del Premio è composta da: Annalisa Battini (Fondo Premio A.Tassoni c/o Biblioteca Estense Universitaria, Largo Porta Sant’Agostino 337, 41121 Modena); Augusto Carli (via Modonella 80, 41121 Modena); Nadia Cavalera (corso Canalchiaro 26/a, 41121 Modena); Francesco Muzzioli (via Carlo Bartolomeo Piazza 8, 00161 Roma); Sandro Sproccati (c/o Accademia di Belle Arti, via delle Belle Arti, 54, 40126 Bologna); Giorgio Zanetti (Palazzo universitario “Giuseppe Dossetti”, Viale Allegri 9, 42121 Reggio Emilia).
Art. 8
Le case editrici, gli autori e i neolaureati, dovranno far pervenire le loro opere, da aprile a giugno (farà fede il timbro postale), ai componenti della Giuria. Nel solo invio a Nadia Cavalera (presidente) va acclusa una lettera in cui si comunica la partecipazione corredata da tutti i dati personali e  dall’autorizzazione al loro uso.
Art. 9
I vincitori dovranno presenziare necessariamente (non sono ammesse deleghe) alla cerimonia di assegnazione che si terrà a Modena, nell’autunno 2016, in data e luogo che saranno tempestivamente comunicati.
Art. 10
Il giudizio della Giuria è insindacabile e i libri inviati non verranno restituiti.
Art. 11
La partecipazione al Premio comporta la totale accettazione del presente regolamento, reso ufficiale dalla pubblicazione sul sito www.premioalessandrotassoni.itInfo: tel. 059211791 – 3393473493 [email protected]

A Cortemaggiore (PC) concorso a temi ricorrenze letterarie e storiche, scadenza 21 maggio

Premiazione ad una precedente edizione del concorso

Il circolo culturale Hostaria delle Immagini di Cortemaggiore (PC) indice una edizione straordinaria del concorso di poesia e prosa dedicato agli importanti anniversari ricorrenti nell’anno 2016, suddivisi fra Temi letterari:
  400 anni dalla morte di Shakespeare e Cervantes;
  500esimo anniversario della pubblicazione de L’Orlando Furioso di L. Ariosto;
  110 anni dalla vittoria del premio Nobel per la letteratura a Giosuè Carducci;
  150esimo anniversario dalla nascita di Benedetto Croce;
E temi storici:
   70esimo anniversario della Repubblica Italiana e del diritto al voto alle donne;
   30esimo ricorrente dell’incidente alla centrale nucleare di Cernobyl;
   50esimo ricorrente dell’alluvione di Firenze;
   110 anni dalla nascita di Enrico Mattei;
   100esimo anniversario della morte di Nazario Sauro e Cesare Battisti;
   40esimo anniversario del primo computer Apple.

Il concorso si articola in diverse sezioni:
A) Poesia su ricorrenza letteraria
B) Racconto su ricorrenza letteraria
C) Poesia su ricorrenza storica
D) Racconto su ricorrenza storica
Ognuna deve riportare almeno uno degli anniversari sopra indicati. Le opere (da spedire in 4 copie) dovranno essere corredate dalle generalità dell’autore, eventuale breve curriculum, indirizzo, recapito telefonico e mail – indicati su un foglio a parte. Tutto il materiale, del quale gli autori si assumono ogni responsabilità, non verrà restituito e dovrà essere inviato unitamente al contributo per spese organizzative di euro 5 per ogni sezione ENTRO E NON OLTRE IL 21/05/2016.
Le opere dovranno essere indirizzate a: Circolo Culturale Hostaria delle Immagini – Piazza Patrioti n.4 – 29016 Cortemaggiore (PC).

Si comunica che l’operato della giuria è insindacabile e inappellabile.

Premi per ciascuna sezione:
1º Classificato: trofeo e diploma d’onore con grande medaglia aurea;
2º Classificato: targa media e diploma d’onore;
3º Classificato: targa piccola e diploma d’onore;
4º Classificato: oggettistica e/o libri più diploma;
Dal 5º al 10º classificato: diploma di finalista.

La giuria si riserva la possibilità di attribuire premi ex-aequo.
I premiati saranno avvisati tramite mail o telefonicamente e sono invitati a presenziare alla cerimonia di premiazione per il ritiro del premio. È ammessa la delega al ritiro. Chi abita lontano, potrà richiedere la spedizione del premio secondo le modalità da concordare con la coordinatrice. La premiazione avrà luogo domenica 19/06/2016 alle ore 10.30 presso il Circolo Culturale Hostaria delle Immagini in piazza Patrioti n.4 a Cortemaggiore (PC).

Per ulteriori informazioni rivolgersi alla coordinatrice Carla Maffini:
Telefono: 3334480752
Mail: [email protected]

La sede del Circolo nella piazza di Cortemaggiore

“Alla scoperta della Resistenza”, concorso letterario a Varzi (Pv)

… se io muoio da partigiano tu mi devi seppellir…
lassù in montagna sotto l’ombra di un bel fior…
SECONDA EDIZIONE DEL CONCORSO
“Alla scoperta della Resistenza”
avente per tema
«Adotta un cippo, memoria di un caduto
o di un avvenimento della Resistenza»
La sezione ANPI di Varzi, con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale, al fine di
conoscere e non dimenticare la Resistenza, che ha dato una svolta importante nella storia del ’900, con la difesa dei principi democratici non solo come fondamenta dell’Unità Nazionale e della Costituzione Repubblicana, ma anche nella visionedell’Unione Europea, bandisce per l’anno 2016 la seconda edizione del Concorso, con assegnazione di due borse di studio, premi e attestati, rivolto agli studenti delle ultimeclassi della Scuola Media (sezione A) e degli Istituti Superiori (sezione B), che vorrannoimpegnarsi ad essere protagonisti attivi del loro percorso educativo alla cittadinanza.
È prevista anche la sezione C per adulti, che vogliano dare un contributo a mantenere“resistente” un cippo, memoria di un sacrificio.
Regolamento
La partecipazione libera, individuale o collettiva (gruppo-classe), richiederà la produzione di un elaborato, nella forma preferita (saggio, racconto, intervista, poesia, album di fotografie con didascalie, in formato DVD, fumetti, espressioni pittoriche), dedicato a uno dei tanti cippi posti nei luoghi della Resistenza, oppure l’abbellimento, la cura (estirpare erbacce, piantare fiori, ecc. documentando l’intervento con due foto di com’era prima e com’è dopo) di uno di quei piccoli monumenti, a volte nascosti o trascurati dall’incuria.
Una giuria di alto profilo, il cui verdetto è inappellabile, esaminerà gli elaborati anonimi, redigerà la graduatoria di merito per l’assegnazione dei premi e, solo a selezione avvenuta, aprirà le buste con i dati anagrafici degli autori. I risultati saranno comunicati agli interessati 15 giorni prima della premiazione.
Tempi del concorso
Presentazione degli elaborati: 25 aprile 2016
Premiazione: 2 giugno 2016
Modalità per la presentazione degli elaborati
Gli elaborati in cartaceo o in DVD non devono arrecare firme o contrassegni
della scuola d’appartenenza, ma essere accompagnati da busta chiusa, contenente i dati anagrafici dell’Autore (nome, cognome, scuola d’appartenenza, indirizzo, città, titolo dell’elaborato con indicazione della sezione A o B a cui è destinato e dichiarazione che è frutto della propria creatività e non lede i diritti di terzi). Stessa procedura per la sezione C adulti.
Saranno inviati ai seguenti indirizzi:
CirColo ARCI “18 Settembre” – via Lombardia, 6 – 27057 Varzi (PV)

Concorso di poesia “Premio Maurizio Dorigo”, a Belluno, scadenza 15 marzo 2016

Ritorna il premio di poesia in memoria di Maurizio Dorigo, indetto dal Comitato Pro Loco Unpli Belluno in collaborazione con il Comitato Pro Loco Unpli Veneto.

Si tratta della terza  edizione  del Concorso di poesia  “Premio Maurizio Dorigo” con  tema  “Il mio paese”  con partecipazione libera  a tutti.

Scopo del concorso  è quello di ricordare Maurizio Dorigo, giornalista, dal 1999 al 2013 direttore del periodico “Pro Loco Bellunesi”,  amico  e collaboratore del mondo delle  associazioni di volontariato.

Il premio a livello nazionale è aperto a quanti vorranno cimentarsi in una lirica dedicata al proprio paese di appartenenza, poiché scopo principale delle nostre Pro Loco è quello di valorizzare paesaggi, cultura, cibo, tradizioni dei nostri speciali territori. Verranno premiati i primi tre classificati ed un premio particolare sarà riservato alla miglior poesia di un socio di Pro Loco.

Il regolamento prevede sezione unica (poesia di massimo 36 versi a tema “Il mio paese”), il Premio è aperto a tutti senza limite di età e i testi devono essere in lingua italiana e inediti. La partecipazione è gratuita.

I concorrenti devono inviare tre copie non firmate in un plico all’indirizzo: Segreteria Concorso di poesia “Premio Maurizio Dorigo” c/o Comitato Pro Loco Unpli Belluno, Via Segato, 2, 32036, Sedico (BL).

Il plico dovrà contenere, all’interno, una busta chiusa con le generalità complete dell’autore: nome, cognome, indirizzo, telefono, e-mail, titolo della poesia. Nel caso di socio Pro Loco, dovrà essere indicata la Pro Loco di appartenenza.

La spedizione dovrà essere effettuata entro e non oltre il 15 marzo 2016 (farà fede il timbro postale). Premi. Al 1° classificato: Euro 400,00; al 2° classificato: Euro 300,00; al 3° classificato: Euro 150,00; socio Pro Loco Euro 100,00.  Le poesie vincitrici saranno pubblicate sul periodico “Pro Loco Bellunesi”.

Le premiazioni avranno luogo nel corso dell’Assemblea Provinciale delle Pro Loco che si terrà nel mese di aprile 2016 a Zoppè di Cadore (BL).

Per informazioni 0437 83666 – 338 8375256, [email protected]