“Oggi”, lirica di Michele Prenna, poeta in Varese

Host di destinazione non consentito, sblocca la connessione nel pannello di AlterVista (Risorse > Impostazioni PHP)

In giacca e cravatta
col tailleur d’una volta
mosche bianche alla vista
col finto povero di moda
dalle brache calate
le mutande affacciate
e le pelli tatuate.

Non diverso il linguaggio
povero e omologato
ai tic del momento
facile negli insulti
e le raffiche di sputi
in vie scarabocchiate
odorose d’urine.

E mendicanti a frotte
con cappello o bicchiere
tesi per le elemosine.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato.

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.