“Sotto i portici”, lirica di Francesco Saverio Bascio, poeta in Carpaneto (Pc)

Senza casa, olio su tela di Fernand Pelez

Non c’è festa
nè Domenica
non c’è messa la mattina
mani rigide
accartocciate
nel caffè che non arriva
sentono seguono
i passi che si scansano
di chi ascolta la dottrina
e resta cieco

A volte inciampa
sbadato tra i cartoni
di chi trema
c’è chi dorme senza sonno
la tristezza indifferente

In preghiere non vissute
c’è chi batte il petto
in mea culpa sconfinate
ma i miracoli non riflessi
restano bui tra le anime
nelle arcate fredde
le coperte riparano le fosse.

Vite randage, olio su tela di Salvatore Malorgio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.