L’accoglienza? Non è un valore assoluto

Accogliere migliaia di immigrati non è un dogma della sinistra. Giusto porre limiti e distinzioni. Accogliere per poi relegare persone in condizioni di degrado in assenza di prospettive di sviluppo e integrazione è in primo luogo denigrare per chi fugge da situazioni di guerra o dalla fame. Accogliere senza tener conto dei timori e delle preoccupazioni di un popolo ‘ricevente’ significa creare situazioni di disagio sociale per gli uni e per gli altri. Per questo mi associo all’azione intrapresa dal ministro Minniti e dal governo. Questo significa abbandonare nelle mani dei libici centinaia di profughi? Se questa è la prepccupazione interveniamo su questo ma smettiamola di finanziare i trafficanti di esseri umani.